Viaggio attraverso le meraviglie dell'isola di Minorca

17 Novembre 2015 - Info pratiche
Viaggio attraverso le meraviglie dell'isola di Minorca

Minorca, luogo ideale per gli amanti degli sport e della natura, è l’unica tra le isole delle Baleari ad aver conservato la propria identità, nonostante l’incremento turistico degli ultimi anni.

Alla scoperta della bellezza delle spiagge di Minorca

Molte delle spiagge minorchine sono ancora oggi incontaminate e selvagge e, proprio per questo, sono meta di molti curiosi e di quanti desiderano una vacanza rilassante. Con le sue coste, a nord frastagliate e selvagge e a sud più lineari e ricche di calette di sabbia bianca, l’isola attira molti turisti appassionati di sport acquatici come snorkeling e immersioni, a contatto con barracuda e aragoste. A Minorca non solo si possono praticare numerosi sport acquatici e di terra, ma si possono anche ammirare i meravigliosi habitat mediterranei come le pinete, le dune, le spiagge di fine sabbia bianca, le grotte terresti e le riserve marine.

Nella baia di Fornells, un piccolo centro di pescatori, c’è la possibilità di praticare surf e windsurf, oltre che la vela. Sull’isola, inoltre, ci sono anche molti clubs, dove poter praticare equitazione e dove vengono organizzati corsi per i più piccoli.

 

Alla scoperta del capoluogo: Mahon

Il capoluogo dell’isola è Mahon, conosciuta in tutto il mondo poichè proprio qui è stata inventata la maionese, una specialità gastronomica diffusasi ovunque. La zona più vivace della città è senza dubbio il porto, dove ci sono numerosi ristoranti. Da non perdere è la Fortezza della Mola, uno dei monumenti più caratteristici, visitabile durante il periodo estivo e il Monte Toro, la vetta più alta dell’isola con i suoi 357 metri di altezza, da cui è possibile ammirare Minorca in tutta la sua estensione. Mahon vanta anche tante meravigliose spiagge, facilmente raggiungibili in auto, ma anche a piedi o in bici. Infatti, il territorio pianeggiante consente di visitare l’isola in sella ad una mountain bike, senza eccessiva fatica, nonostante non siano presenti molte piste ciclabili.

Imperdibile è il piccolo paesino di Ciutadella, con le sue spettacolari spiagge. Un paesino in cui l’incrocio tra l’architettura medievale e quella araba, crea un’atmosfera particolare. Per gli amanti della vita notturna, il porto di Ciutadella e di Mahon sono le zone più indicate per trascorrere serate vivaci.

 

Altre informazioni su Minorca

A Minorca, ovviamente, la fonte principale di lavoro è fornita dal settore turistico e, se si desidera trasferirsi sull’isola per cambiare vita, è bene sapere che è indispensabile possedere una buona conoscenza della lingua spagnola. Trovare lavoro sul posto non è impossibile, però bisogna tenere bene a mente che le aziende presenti sul territorio sono davvero molto poche, poiché come già accennato, l’isola vive di turismo. Quindi, il periodo migliore per trovare lavoro è Aprile/Maggio, quando le strutture ricettive, i bar, i locali e i ristoranti iniziano a cercare personale per la stagione estiva.

Per ottenere maggiori informazioni sull’isola di Minorca, scoprire quali sono le figure più richieste, comprendere i passi da fare per trovare lavoro e i luoghi più belli da visitare durante le proprie vacanze, è nato il sito: www.isoladiminorca.com, dove poter trovare tutte le notizie utili e il canale YouTube, dove è possibile vedere dei bellissimi video di Minorca: www.youtube.com/user/isoladiminorca

 

Informazioni sull'autore: Matteo Profili
Dalla mia adolescenza, ho sempre saputo fare felici le persone a me vicine con le mie idee specialmente nei fine settimana o anche durante i periodi di vacanze. Preferivo divertirmi invece di perdere il mio tempo. E di occasioni, non ne mancano. Adesso condivido questa passione per gli svaghi, di qualunque tipo, con tutti. Attraverso i miei articoli, attiro l’attenzione delle persone ad appezzare il mio aiuto e a far loro vivere la mia passione.
  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE