Alcuni consigli per viaggiare a basso costo in treno

12 Septembre 2017 - Buone occasioni da condividere
Alcuni consigli per viaggiare a basso costo in treno


Primo piano sui consigli e trucchi per viaggiare in treno a un prezzo ridotto sul territorio francese e nei suoi dintorni.


Prenota il più presto possibile

Valida anche per il noleggio di veicoli, la prenotazione in aerei e l'alloggio, questa regola può fare notevoli risparmi. In generale, le prenotazioni per i biglietti del treno possono essere effettuate con un trimestre in anticipo, tranne nei periodi speciali. Se sei flessibile nelle date, utilizza lo strumento "Calendario dei prezzi" per trovare il prezzo migliore per un determinato periodo.


Passare attraverso i siti di vendita di biglietti

Su alcuni siti come Zepass, Kelbillet.com o Ebay, è possibile acquistare biglietti ferroviari non scambiabili e non rimborsabili a un prezzo ridotto. È anche possibile rivendere i biglietti che non ti serviranno alla fine.


Preferisci Trainline piuttosto che Voyages-SNCF

Grazie a Trainline, potrai trovare le migliori offerte tra quelle proposte dalle principali compagnie ferroviarie europee - SNCF, Trenitalia, Deutsche Bahn, Eurostar, Thalys e Ouigo - al miglior prezzo.


Ouigo: il TGV a 10 €

Questa filiale privata di SNCF offre biglietti TGV per soli 10 € per adulti e 5 € per i bambini in alcune stazioni e nei limiti dei posti disponibili. A questo prezzo, dovrai portare il tuo cibo e dimenticare la prima classe.


Linguadoca-Rossiglione in TER per 1 € e Parigi-Bruxelles in piedi per 10 € con IZY

Il treno regionale TER a 1 € in Linguadoca-Rossiglione è disponibile solo nei limiti dei posti disponibili e copre le rotte Carcassonne-Narbona, Narbona-Perpignano o Béziers-Montpellier. Per quanto riguarda l'IZY, si tratta di un'offerta che permette di collegare Parigi a Bruxelles senza un posto a sedere garantito da 10 €. Avrai diritto a un sedile solo se ne rimangono.


E se provil’Intercity 100% eco?

Ancora poco conosciuti, questi treni collegano Tolosa e Bordeaux, così come le città di Angouleme, Brive, Cahors, Chateauroux, Orleans, Limoges, Montauban, Poitiers e Tours a Parigi. E questo, per un prezzo da 15 a 35 € al massimo. I biglietti per questi treni 100% eco sono venduti solo su Internet e non sono scambiabili e non sono rimborsabili.

Utilizza una carta di sconto

A seconda della situazione e dell'età di ciascuno, è possibile avere diritto a carte di sconto. Tra le più comuni, c'è la carta viaggiatore, la carta week-end, la carta 12-27 anni, la carta Senior +, la carta bambino +, la carta grande famiglia, l'abbonamento TGV max ... Inoltre, non bisognadimenticare che è possibile viaggiare gratuitamente in alcune aree se sei disoccupato o titolare del reddito minimo di solidarietà.

 

Informazioni sull'autore: Angelo Marinero
Da diversi anni, leggo diversi soggetti su diversi temi su diversi blog. Tra questi blog, gli svaghi erano i miei preferiti. Quando ne scopro uno in particolare, mi vengono immediatamente delle idee in testa. Le mie ispirazioni, amo farle conoscere a tutti e d’altronde, è un grande piacere. Scrivo, gioco con le parole per essere un modello e perfino essere un buon riferimento per altri appassionati come me.
  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE