Geocaching: la nuova versione della caccia al tesoro

18 Septembre 2017 - Novità e tendenze
Geocaching: la nuova versione della caccia al tesoro

Focus sul geocaching, una divertente attività gratuita all'aria aperta che porta la caccia al tesoro nel mondo moderno con l'aiuoto del GPS del smartphone.

 

Geocaching:cos'è?

Geocaching è un gioco gratuito creato dall'americano Dave Ulmer negli anni 2000, quando l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Bill Clinton aveva rimosso il segnale che disturbava i GPS civili. Questo gioco non è altro che la versione 2.0 della caccia al tesoro. Infatti, l'obiettivo di questo gioco è che alcune persone, o gruppi di persone, nascondono dei contenitori, chiamati cache, e poi caricano le coordinate GPS del nascondigli o su adeguati portali. Tramite questi siti altri "geocacher", utilizzano i dati caricati per trovare queste scatole nascoste usando un ricevitore GPS.

Il geocaching è dunque un passatempo stimolante e divertente, un ottimo modo di scoprire nuove zone del nostro territorio e fare attività all'aperto. In alcuni casi, l'obiettivo è quello di scoprire i diversi monumenti o i siti di interesse culturale di un villaggio o di una città determinata. Molti Uffici Informazioni Turistiche, offrono diversi geocache tematici.

I geocacher posizionano i cache creando veri e propri indovinelli che vanno risolti per poter trovare le scatole, con detta gli storici o informazioni sul per corso e i sentieri attraversati. Perché il gioco sia intenso, i geocacher contano sullo ro ingegno e immaginazione per nascondere i cache.

 

Geocaching: come partecipare?

Per partecipare a questa esperienza, la strada da seguire per iniziare è molto semplice, basta iscriversi al sito Geocaching.com e inserire la tua posizione per consultare la mappa aggiornata con tutti i cache presenti sul territorio, e dopo aver letto tutti gli consigli utili devi salvare le coordinate di alcuni contenitori nella tua zona, scegliendo quelli con il livello di difficoltà adeguato, avere un smartphone e voglia di scoprire e immergersi nel mondo nascosto e fantastico del geocaching. Una volta trovato il geocache, dovrai condividere la tua esperienza nel sito pubblicando la foto della tua scoperta, e poi rimetterlo allo stesso posto per consentire ad altri di vivere la stessa avventura.

Quando si cerca il geocache, è necessario essere particolarmente discreto in modo che il contenitore non venga individuato da altri giocatori. A volte viene segnalato un geocache mancante, in questo caso un team di manutenzione farà tutto il necessario per riprendere il gioco. In alcuni casi, i geocache includono "travels bugs" che passano da un cache all'altro invitando il giocatore a fare lo stesso e a per correre l'intera regione o l'intero paese.

Informazioni sull'autore: Matteo Profili
Dalla mia adolescenza, ho sempre saputo fare felici le persone a me vicine con le mie idee specialmente nei fine settimana o anche durante i periodi di vacanze. Preferivo divertirmi invece di perdere il mio tempo. E di occasioni, non ne mancano. Adesso condivido questa passione per gli svaghi, di qualunque tipo, con tutti. Attraverso i miei articoli, attiro l’attenzione delle persone ad appezzare il mio aiuto e a far loro vivere la mia passione.
  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE