Il Cairo, un tesoro culturale assolutamente da scoprire

29 Janvier 2018 - Arte & Cultura
Il Cairo, un tesoro culturale assolutamente da scoprire

In Egitto, Il Cairo, la capitale del paese, è una destinazione ideale per apprezzare il ricco patrimonio del paese. Il centro storico della città è dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Fondato nel X secolo, questo quartiere è uno dei siti islamici più antichi del mondo. E' punteggiato da moschee, hammam, scuole coraniche, fontane e vie con il loro fascino antico.

Il Cairo, una destinazione turistica di elezione per gli amanti delle vecchie pietre

Sorgendo nel Medioevo, intorno al 969, il Cairo ha conservato tutto il suo fascino. Diversi edifici, alcuni dei quali hanno 4500 anni, sono classificati monumenti storici. La maggior parte di loro si trova nel cuore del Cairo islamico. Durante il tuo soggiorno nell'enorme capitale egiziana, trascorri almeno una mezza giornata a visitare il quartiere del vecchio Cairo pieno di minareti e costellato di palazzi. Durante questa passeggiata, farai sicuramente delle belle scoperte. Da non perdere una passeggiata lungo Al Muzzi Street, una strada del Cairo islamico ricca di tesori da scoprire. Si estende tra le porte di Bab el-Futuh e Bab Zuweila. Anche la passeggiata per la strada el-Darb al-Asfar è altamente raccomandata. Costruita nel 1839, la fontana pubblica Sabil Solayman Agha el-Silahdar merita una deviazione. A circa 200 metri di distanza si trovano le moschee del Sultan Qalaoun e del Sultan Barqouq. Per abbellire la tua escursione al Cairo islamico, fai un giro al Khan el-Khalili Bazaar. Questo tipico suk non è solo un posto dove comprare souvenir, ma anche un posto dove godersi la ricchezza dell'arte tradizionale egiziana. Oltre alle spezie, troverai una moltitudine di prodotti artigianali.

 

Il quartiere dei Mamelucchi e la Città dei Morti

I mamelucchi sono schiavi diventati sultani. Il Sultanato mamelucco dominava l'Egitto tra i secoli XII e XVI. Oggi, il Cairo è tra le città arabe che conservano vestigia che testimoniano l'esistenza di questo sultanato. Questi resti sono concentrati nel quartiere chiamato "Cairo Mamelukes". È costruito intorno alla cittadella di Saladino, che è uno dei gioielli dell'eredità costruita della capitale egiziana. Durante il tuo soggiorno al Cairo, non dimenticare di visitare questa maestosa fortezza costruita nel XII secolo. Scoprirai una bellissima moschea in stile turco. Completata nel 1857, questa moschea deve la sua costruzione a Muhammad Ali Pasha.

A pochi chilometri dal Cairo dei Mamelucchi, si trova la Città dei Morti, un enorme quartiere costruito su un cimitero musulmano chiamato El-Arafa. Risalenti al XII secolo, le tombe di el-Arafa sono simili a piccole case dotate di un piccolo giardino. Alcune di loro sono tombe reali appartenenti ai Mamelucchi. Oggi, quasi 500.000 egiziani vivono in questo quartiere insolito, che sta diventando una popolare destinazione turistica.

Informazioni sull'autore: Angelo Marinero
Da diversi anni, leggo diversi soggetti su diversi temi su diversi blog. Tra questi blog, gli svaghi erano i miei preferiti. Quando ne scopro uno in particolare, mi vengono immediatamente delle idee in testa. Le mie ispirazioni, amo farle conoscere a tutti e d’altronde, è un grande piacere. Scrivo, gioco con le parole per essere un modello e perfino essere un buon riferimento per altri appassionati come me.
  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE