La nostra selezione dei 10 migliori spot di immersione al mondo

14 Août 2018 - Sport
La nostra selezione dei 10 migliori spot di immersione al mondo

Le immersioni subacquee sono un'attività sempre più apprezzata dai viaggiatori. Molte agenzie organizzano anche viaggi su misura per soddisfare le aspettative dei subacquei principianti o esperti. Per garantire un'esperienza subacquea unica, scegli la tua prossima destinazione tra i 10 migliori spot di immersione al mondo.

 

Aquarium Grand Baie, Mauritius

Mauritius è conosciuta in tutto il mondo per la sua laguna turchese poco profonda e per le spiagge incontaminate con palme da cocco. Bagnata dall'Oceano Indiano, l'isola vanta anche uno dei migliori spot per immersioni al mondo: Aquarium Grand Baie. Situato sulla costa settentrionale, Aquarium Grand Baie è composto da formazioni rocciose ricoperte di coralli duri e molli. Si tratta di un vero e proprio acquario che comprende una barriera corallina vivente, parco giochi di una fauna sottomarina eccezionale. Avrai la possibilità di nuotare tra pesci angelo, murene, pesci scorpione, pesci donzella e altro ancora. Offrendo una visibilità ottimale e una profondità di soli 10 a 15 metri, questo spot è perfetto per i subacquei principianti.

 

Richelieu Rock, Isole Similan, Thailandia

In Thailandia, recati all'arcipelago di Similan per vivere una straordinaria avventura subacquea. Scoperto dal capitano Cousteau, Richelieu Rock è uno dei migliori siti di immersione del paese e di tutto il mondo. Questo luogo ricco di plancton attira gli squali balena, che sono particolarmente numerosi tra febbraio e aprile. Ospita anche coralli molli e specie pelagiche come mante, razze, cernie e barracuda. Più adatto ai subacquei esperti a causa della corrente, il sito di Richelieu Rock si trova in mare aperto. 2 o 3 sessioni di immersione sono necessarie per esplorarlo completamente. Si può andare lì nel corso di una crociera alle isole Similan o durante una gita di un giorno in partenza da Khao Lak o da Phuket.

 

Atollo Ari, arcipelago delle Maldive

Ari è l'atollo più visitato delle Maldive per i suoi spot di immersione famosi in tutto il mondo. E' la meta da non perdere per avvicinare le mante e gli squali balena. Raggiungi Manta Point o Lankan per osservare le mante che si lasciano pulire da altri pesci che si nutrono dei parassiti presenti sul loro corpo. L'atollo Ari offre anche bellissimi siti per le immersioni, come le Grotte Azzurre fiancheggiate da coralli molli e frequentate da lutianidi e pesci imperatore. È inoltre possibile esplorare relitti spettacolari, tra cui il relitto di Fresdhu ricco di pesci blennidi e ghiozzi ad esempio. Il momento migliore per fare immersioni nell'atollo Ari è da gennaio ad aprile durante il monsone del nord-est.

 

Sipadan, Borneo, Malesia

In Malesia, l'isola di Borneo è circondata da numerose isolette favorevoli alle immersioni. Situato al largo della costa orientale del Borneo, l'isolotto di Sipadan deve la sua reputazione in tutto il mondo alla sua fauna marina molto densa. Si tratta di un vero e proprio santuario subacqueo abitato da una grandissima concentrazione di tartarughe e altri animali pelagici, tra cui squali pinna bianca, razze, pesci pappagallo e barracuda. La stagione secca da maggio ad agosto è il periodo consigliato per una visibilità ottimale sull'acqua.

 

Mare di Cortez, Messico

Protetto dall'Oceano Pacifico dalla penisola di Baja California, il Mare di Cortez o il Golfo di California offre un incredibile spot di immersione con le sue acque calme, le sue isole e le sue scogliere. Soprannominato "l'acquario del mondo", questo Golfo presenta una barriera corallina sviluppata e preservata che funge da rifugio per oltre 800 specie di pesci, alcune delle quali endemiche. Situato a nord dell'isola di Partida, le isole rocciose di Los Islotes sono un must per osservare da vicino le colonie di leoni marini della California. Balenottere, delfini e razze sono altri ospiti di queste profondità.

 

Atollo di Turneffe, Belize

Al largo del Belize si trova la seconda più grande barriera corallina del pianeta. A circa trenta chilometri dalla costa del Belize, scopri Turneffe Atoll, una delle migliori destinazioni per fare immersioni subacquee nei Caraibi e nel mondo. Classificato come riserva marina nel 2012, questo atollo è costituito da 400 isole e isolotti circondati da lagune e mangrovie. Più di 70 siti di immersione sono elencati sull' Atollo di Turneffe. Esplora il giardino di coralli Calabash Cut o lo Sting Ray Motel popolato da varie specie di razze.

 

Grand Bahama, l'arcipelago delle Bahamas

Se Grand Bahama è conosciuta per le sue spiagge di sabbia bianca, le acque cristalline e le palme, l'isola è anche famosa per i suoi siti coloratissimi per le immersioni. È il luogo da non perdere per vedere i delfini evolvere nel loro ambiente naturale. Nella Laguna di Sanctuary Bay, è possibile immergersi e nuotare tra questi grandi cetacei che pesano fino a 250 chili. A nord di Grand Bahama, il villaggio di West End è il punto di partenza per gite in barca verso Tiger Beach, dove si possono avvistare gli squali limone e squali tigre.

 

Grande Barriera Corallina, Australia

La Grande Barriera Corallina si estende per 2.500 chilometri lungo la costa orientale dell'Australia. È l'ecosistema sottomarino più grande e ricco del mondo, classificato come Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO. Questa barriera corallina ospita 400 specie di coralli, 1.500 specie di pesci e 4.000 specie di molluschi. Cod Hole ed Heron Island sono tra i luoghi più spettacolari per le immersioni. Tuffati nelle sue acque per vedere pesci pagliaccio, vongole giganti, pesci pappagallo, tartarughe, cernie, ecc.

 

Cenotes Riviera Maya, Messico

Sulla penisola dello Yucatán, scopri i cenotes mistici della Riviera Maya. Questi piccoli laghi circolari garantiscono immersioni e passeggiate sotterranee pittoresche per fare un salto indietro nel tempo, all'epoca dei Maya. Nel "cenote" Punta Laguna, scopri le ossa e i resti di questi antichi popoli. Nei "cenotes" di Chac Mool, si può osservare l'aloclino, uno strano fenomeno naturale che separa l'acqua dolce dall'acqua di mare senza mescolarle.

 

Baia di Calvi, Corsica, Francia

Situata sull'isola della Corsica, in Balagne, la baia di Calvi seduce gli appassionati di storia e relitti. I resti dell'ex bombardiere americano B-17 si trovano in fondo a questa baia, a 28 metri di profondità. Franck Chaplick, il pilota ha gestito l'atterraggio di emergenza di questo aereo permettendo di salvare sei uomini del suo equipaggio. Non lontano da questo relitto, si trova la punta della Revellata dove si sviluppa una ricca vita marina. Tra canyon, grotte e faglie, osserva cernie, mostelle, e molte altre specie di pesci.

Informazioni sull'autore: Matteo Profili
Dalla mia adolescenza, ho sempre saputo fare felici le persone a me vicine con le mie idee specialmente nei fine settimana o anche durante i periodi di vacanze. Preferivo divertirmi invece di perdere il mio tempo. E di occasioni, non ne mancano. Adesso condivido questa passione per gli svaghi, di qualunque tipo, con tutti. Attraverso i miei articoli, attiro l’attenzione delle persone ad appezzare il mio aiuto e a far loro vivere la mia passione.
  • Condividere :
  • Reagire :

Pubblicate un commento

captcha

Scoprite anche

PARTNER DELLE VOSTRE VACANZE